Federazione Coldiretti Emilia Romagna

Visita il sito Coldiretti Nazionale: www.coldiretti.it

Ricerca nel sito:

Ricerca avanzata

03/12/2018 - N.

FUTURO E INNOVAZIONE AL PRIMO CONSIGLIO REGIONALE DEI SENIOR

Sono la guida del Cupla, il Coordinamento Unitario Pensionati Lavoratori Autonomi, e il forum intergenerazionale alcuni dei prossimi importanti impegni dell’associazione Pensionati Coldiretti dell’Emilia Romagna. È quanto emerso al prima riunione del nuovo consiglio dei “senior” Coldiretti emiliano romagnoli che si sono riuniti a Bologna, a palazzo Merendoni, sotto la guida del presidente regionale, Paolo Monari, e alla presenza del presidente nazionale, Giorgio Grenzi.
Accolti dal direttore regionale, Marco Allaria Olivieri e dalla segretaria dell’associazione pensionati, Vania Ameghino, i “senior” hanno discusso dei prossimi appuntamenti, in particolare del coordinamento del Cupla che dal 2019 toccherà all’associazione pensionati di Coldiretti, che rileverà i pensionati di Cna.
Il presidente Monari ha focalizzato l’attenzione sulle iniziative svolte nel mese di novembre in Emilia Romagna, in particolare sulle feste del ringraziamento, luogo di incontro con tutta la comunità e le aziende di Campagna Amica. Il presidente ha inoltre sottolineato l’importanza dell’apertura del mercato coperto di Ravenna come recupero della tradizione, delle ricette antiche, il legame sempre più forte tra il passato costruito dai senior e l’innovazione agricola dei giovani. Il presidente ha inoltre presentato l’interessante progetto di Coldidattica Emilia Romagna che ha creato una rete tra le nostre aziende dedite all’attività di educazione alimentare e ambientale per scuole e famiglie. “Tali attività –ha detto Monari – si concretizzano con progetti e modalità innovativi ricordando l’innovazione dipende anche dal nostro sapere passato e quindi anche dai senior, testimoni di tradizione, cultura e cibo”
Il presidente nazionale Grenzi ha annunciato che l’associazione è intenzionata ad avviare al più presto i “forum intergenerazionali” tra senior, giovani e donne Impresa. “Riteniamo – ha detto Grenzi – che sia molto importante mettere a confronto tutto ciò che è esperienza dei senior, il lavoro e l’impegno nel sociale delle donne e la capacità di innovazione dei giovani per consolidare quelli che oggi sono le tematiche portata avanti da Coldiretti, dalla trasparenza di ciò che portiamo a casa, al recupero del cibo della tradizione, all’impegno a tutelare e promuovere il territorio”


Informazioni generali sul territorio della Regione

Coldiretti Emilia-Romagna

Le Federazioni Provinciali Coldiretti:

Attività e Iniziative